Avvocato
Divorzista a
Milano
Laura Gaetini

Le questioni familiari non sono mai facili da affrontare. Per questo è importante essere supportati da uno studio legale affidabile, dove la professionalità è unita all’empatia. 

Lo Studio Legale Laura Gaetini garantisce tutela professionale in casi di divorzio, separazione e annullamento del matrimonio. I nostri professionisti, avvocati di Milano esperti in Diritto di famiglia, offrono consulenza e assistenza legale specializzata in Diritto matrimoniale, tutela dei Minori, della Persona e del Patrimonio.

Avvocato
Divorzista a
Milano
Laura Gaetini

Le questioni familiari non sono mai facili da affrontare. Per questo è importante essere supportati da uno studio legale affidabile, dove la professionalità è unita all’empatia. 

Lo Studio Legale Laura Gaetini garantisce tutela professionale in casi di divorzio, separazione e annullamento del matrimonio. I nostri professionisti, avvocati di Milano esperti in Diritto di famiglia, offrono consulenza e assistenza legale specializzata in Diritto matrimoniale, tutela dei Minori, della Persona e del Patrimonio.

Laura
Gaetini

Avvocato Matrimonialista e Rotale


Laura Gaetini si occupa in prevalenza di tematiche relative al Diritto di Famiglia e dei Minori, con un focus particolare sul Diritto Matrimoniale e i procedimenti di separazione, divorzio e annullamento del matrimonio, sia civile sia canonico. Inoltre, è autrice di libri di genere narrativo – saggistico.

Un padre su misura


Dieci storie di padri e figli, dieci capitoli di un unico viaggio: un viaggio ancestrale che infinite generazioni hanno affrontato, a volte felicemente, altre (più note, come spesso accade)
tragicamente.
Da Solimano il Magnifico a Gandhi, da Stalin a Pasolini, da Mussolini a Hitler, da Coco Chanel a Peppino Impastato, dai Pontefici rinascimentali – che senza neppure tutto lo scandalo che oggi potremmo immaginare, erano anche padri – a Einstein.

Paternità vissute e manifestate in molteplici forme, che ritroviamo in ogni singola
biografia, declinate secondo le caratteristiche dei loro protagonisti.

Dieci storie dal passato più una, contemporanea, a suo modo straordinaria. Una storia di oggi, dell’Italia in cui viviamo. Una storia che dà speranza, che ci mostra come essere padri e figli sia ancora qualcosa di inesplicabile, ma che, soprattutto, si può imparare. Sempre.

Desiderare la donna d’altri


Dieci storie di padri e figli, dieci capitoli di un unico viaggio: un viaggio ancestrale che infinite generazioni hanno affrontato, a volte felicemente, altre (più note, come spesso accade)
tragicamente.
Da Solimano il Magnifico a Gandhi, da Stalin a Pasolini, da Mussolini a Hitler, da Coco Chanel a Peppino Impastato, dai Pontefici rinascimentali – che senza neppure tutto lo scandalo che oggi potremmo immaginare, erano anche padri – a Einstein.

Paternità vissute e manifestate in molteplici forme, che ritroviamo in ogni singola
biografia, declinate secondo le caratteristiche dei loro protagonisti.

Dieci storie dal passato più una, contemporanea, a suo modo straordinaria. Una storia di oggi, dell’Italia in cui viviamo. Una storia che dà speranza, che ci mostra come essere padri e figli sia ancora qualcosa di inesplicabile, ma che, soprattutto, si può imparare. Sempre.

I miei podcast


Come Un Frinire Di Grilli

Disonora IL Padre

Einstein e L’Equazione Impossibile

Il Primo Primogenito

Il Venditore di Saponette

La Farina del Diavolo

La Favorita Dellharem

La Madre del Reich

Storia di Un Padre Coraggioso

Un padre su misura

Un padre su misura


Un viaggio nell’essere padre attraverso il racconto di personalità affascinanti che hanno segnato la nostra storia. Il nuovo libro di Laura Gaetini, tra i maggiori avvocati rotali e matrimonialisti italiani, indaga nelle vicende intime e non conosciute di personaggi noti per diversi motivi.

Si tratta della seconda opera dell’avvocato divorzista Laura Gaetini. Il primo libro, dal titolo “Desiderare la donna d’altri”, narrava di tradimenti di coppie celebri, ed è stato pubblicato nel 2015 dalla stessa casa editrice cuneese Araba Fenice. Nell’ultimo lavoro, la prefazione è di Mattia Feltri, figlio di Vittorio che, invece, firmò la prima opera. Anche questo aspetto non sembra un caso: da padre in figlio, restando in tema con l’argomento trattato.

Un padre su misura” è un percorso affascinante composto da nove capitoli che attraversano diverse generazioni e personalità. Storie di padri con un rapporto felice con i propri figli e altri episodi tragici, anche difficili da raccontare.

Uomini che conosciamo attraverso i libri e le loro storie, vengono proposti in una versione inedita. Scienziati, dittatori, stilisti, poeti ed intellettuali: icone e miti nella storia, si sono spesso rivelati genitori distratti, assenti nei confronti dei figli, smentendo, in qualche caso, le stesse dottrine da loro enunciate. Esempio emblematico è Ghandi, sostenitore e simbolo della non violenza, con un rapporto difficile con il figlio. Quest’ultimo racconta di una depressione causata proprio dalle violenze subite dal padre, rappresentate da un rapporto devastante dal punto di vista psicologico.

Grandi uomini dall’immensa intelligenza, che hanno dimostrato di avere debolezze eproblemi nei rapporti più intimi e assenza. In molte storie si sottolinea l’incapacità di far convivere la tenerezza dell’amore di un padre e l’attenzione al lavoro e alla vita pubblica. L’ambizione viene spesso vissuta in modo assoluto e non lascia spazio ad altri aspetti della vita.

I racconti e le testimonianze dei figli mostrano delle figure inedite, nascondendo attenzioni e affetti dietro le grandi opere, le immense scoperte e gli importanti successi.

L’autrice, mette in evidenza la differenza tra essere padre e fare il padre, un tema molto sentito anche nella società moderna che vive una sorta di confusione della genitorialità. Hitler, Mussolini, Stalin, Pasolini, Peppino Impastato fino a Solimano il Magnifico, queste sono alcune delle figure raccontate nel libro dell’avvocato divorzista di Milano e Torino.

I loro profili vengono narrati in una prospettiva unica che li avvicina al lettore, svelando angoli inediti e particolari affascinanti.

Dopo aver percorso questo cammino tra le nove storie del passato di padre e figli, l’opera letteraria si conclude con una storia contemporanea straordinaria. Quest’ultima mette in luce lo stato d’animo dei bambini, il cui cuore troppo spesso batte più forte per paura, piuttosto che per l’amore che gli spetta.

Non a caso solo nel 1959 ha preso forma una Dichiarazione Universale dei Diritti del Fanciullo, che resta ancora troppo spesso inattuata. Un tempo i bambini abbandonati venivano muniti di segni per consentire un giorno di essere riconosciuti. Catene e medagliette erano uno spiraglio a cui molti uomini si aggrappavano per l’intera vita nella speranza di ritrovare le proprie radici e una genitorialità perduta, ancora in fasce.

Nella società moderna, al posto dei torni e delle ruote degli esposti, intervengono i Servizi Sociali che con l’intento di salvaguardare l’interesse dei più piccoli sottraggono i bambini nei casi di disagio familiare. Si tratta di situazioni che non possono essere sanate o ricondotte a relazioni interpersonali fisiologicamente sane usando mezzi meno invasivi che non quelli di allontanamento dalle famiglie d’origine.

Storie diverse di padri e di figli poco considerati, figli sottratti o non amati abbastanza. Lasciare al mondo traccia di sé spesso non lascia spazio ai sentimenti.

Possiamo essere al tuo fianco per risolvere il tuo caso.

Vuoi Saperne di più?