logo

Category : Pubblicazioni

21 Apr 2021

Dipendenti rifiutano il vaccino: datore li mette in ferie forzate

diversi operatori di una RSA rifiutano di sottoporsi alla vaccinazione anti-Covid, quindi il datore di lavoro, volendo garantire un luogo di lavoro salubre, procede alla loro sospensione mettendoli in “ferie retribuite”.

16 Apr 2021

COVID contratto in Ospedale: quando la struttura ne risponde?

In questo annus horribilis ad aggravare la crisi sanitaria ci sono i numerosi casi di pazienti ricoverati in Ospedale per patologie diverse che hanno contratto il Covid in ambiente ospedaliero a causa delle carenze organizzative della struttura.

In questi casi si ravvisa una responsabilità dell’Ospedale per la mancata adozione delle precauzioni necessarie per scongiurare il rischio di contagio da COVID tra reparti.

01 Feb 2021

COVID nelle RSA: Chi esprime il consenso al vaccino?

E’ finalmente arrivato il vaccino anti COVID: non trattandosi di trattamento sanitario obbligatorio é imprescindibile dare il consenso alla vaccinazione.
Poniamo il caso delle RSA: spesso in queste strutture sono ricoverati pazienti incapaci di intendere e di volere, privi di un legale rappresentante, il cui stato di salute imporrebbe una vaccinazione urgente.
Che si fa in questi casi?

25 Ott 2020

Padre abbandona la famiglia: il figlio maggiorenne può sostituire il cognome?

Il Prefetto autorizza il cambiamento del cognome o l’aggiunta di altro cognome al proprio tassativamente quando quest’ultimo è ridicolo, vergognoso o rilevante l’origine naturale (es. Diotallevi, Esposito, Trovato … cognomi che venivano utilizzati per nominare trovatelli poi dati in affidamenti ad altre famiglie). L’unica valutazione è fatta sull’oggettività del carattere ridicolo o vergognoso. Altra ipotesi, non tipizzata, è la presenza di motivi soggettivi ritenuti meritevoli di tutela. In ogni caso la legge non attribuisce un diritto vero e proprio al […]

26 Mag 2020

Quando nacquero i Lazzaretti, ovvero i “Ghetti Ospedale” che proteggevano le città dal contagio delle peste

Il nome Lazzaretto pare derivi da Nazarethum, nome con cui veniva indicata l’isola di Santa Maria di Nazareth sulla quale, alla metà del 1400, la Repubblica di Venezia fondò il primo lazzaretto della storia. La peste nera era giunta dall’Asia per la prima volta a metà del 1300 ed aveva lasciato dietro sé una tremenda devastazione. Giunta in occidente, uccise un terzo della popolazione europea, spingendo i governi più illuminati ad interrogarsi su come proteggere i propri cittadini. Alcune città […]

18 Apr 2020

Coppia di fatto scoppia: le somme vanno restituite?

Quando si vive sotto lo stesso tetto ciascuno dei conviventi partecipa alle spese di casa come può senza divisioni al millimetro: magari il compagno paga il mutuo e la compagna si occupa delle bollette. Se finché la coppia è unita si va d’amore e d’accordo, che succede se ci si lascia? Le somme versate dal convivente vanno rimborsate? Quando due persone decidono di convivere si instaura un clima di collaborazione e fiducia reciproca. La coppia di fatto è tutelata dall’art. 2 […]

11 Apr 2020

Emergenza coronavirus: possibile sospendere le rate del mutuo

La pandemia, questa tragedia sanitaria, sta necessariamente avendo ripercussioni sull’economia del nostro Paese. Coloro che sono rimasti senza lavoro, o quelli che stanno lavorando pur avendo drasticamente ridotto il proprio giro d’affari, potrebbero trovarsi a breve a non riuscire a far fronte agli impegni pregressi quali, tra gli altri, il pagamento delle rate del mutuo. Sul sito del Ministero dell’Economia e delle Finanze si può trovare il nuovo modello aggiornato per accedere al Fondo di solidarietà per i mutui contratti […]

04 Apr 2020

Coronavirus: contagi sul lavoro tutelati come infortuni

Questo è quanto previsto dal Decreto Cura Italia che ha recato diverse misure a sostegno dell’occupazione. In tal modo il Governo è intervenuto recando una manovra economica importante per venire incontro ai cittadini italiani, alle famiglie, ai lavoratori e alle imprese che stanno scontando i necessari strascichi dell’emergenza dovuta alla diffusione del virus COVID-19. Tra i pilastri fondamentali dell’intervento emergono misure a sostegno dell’occupazione e dei lavoratori per la difesa del lavoro e del reddito. Tra queste emerge una protezione […]

13 Dic 2019

Assegno di divorzio più alto se l’ex moglie ha rinunciato agli studi per i figli

Quanto costa il sacrificio di una promettente carriera universitaria fatto per accudire la prole? Tanto a parere della Cassazione. Se una giovane donna, in accordo con il marito, rinuncia alle proprie ambizioni lavorative interrompendo gli studi universitari per occuparsi dei figli avrà diritto ad un assegno più alto in sede di divorzio. Aver investito nella formazione della propria famiglia a discapito delle proprie aspirazioni professionali, é un sacrificio che va ricompensato qualora il progetto di vita comune fallisca e il […]

22 Nov 2019

Genitori troppo litigiosi? Arriva il coordinatore genitoriale

La figura del coordinatore genitoriale è di recente introduzione nel nostro ordinamento: nasce negli Usa negli anni 90 con il nome di “parenting coordinator” ed ha la funzione di tutelare i figli minori che potrebbero subire gravi danni psicologici dall’essere sottoposti a costanti scontri tra i genitori separati. Ufficialmente in Italia non vi è ancora una norma che disciplini questa nuova figura, ma da qualche anno per prassi giurisprudenziale la stessa si sta affacciando nell’ambito del diritto di famiglia. Il […]