logo

Tutela dei minori

Tutela dei minori

Lo Studio Legale dell'Avvocato Laura Gaetini è specializzato nelle tematiche di tutela dei minori. Lo studio effettua consulenze e assistenza legale nei seguenti ambiti: Tutela dei minori | Procedure per l’affidamento dei figli minori | Procedure per l’affidamento dei maggiorenni | Genitore affidatario | Obblighi dei genitori | Trasferimento di residenza in altro Paese | Mantenimento dei figli | Tribunale minori | Giudice tutelare | Assistenza dei servizio sociali | Tutori per l'esercizio della potestà.

L'affidamento dei figli in caso di separazione e di divorzio è disciplinato dalle norme introdotte con la Legge n. 54 dell'8 febbraio 2006. Il principio fondamentale è che il figlio minore ha il diritto di mantenere un rapporto equilibrato e continuativo con ciascuno dei genitori, di ricevere cura, educazione e istruzione da entrambi e di conservare rapporti significativi con i parenti di ciascun ramo genitoriale.

In sede di separazione o divorzio il giudice valuta sempre la possibilità che i figli minori siano affidati a entrambi i genitori (affidamento condiviso) oppure stabilisce a quale di essi i figli sono affidati (affidamento esclusivo), sempre e comunque considerando l'esclusivo interesse della prole. Il giudice determina inoltre i tempi e le modalità della presenza dei figli presso ciascun genitore, fissando la misura e il modo con cui ciascuno di essi deve contribuire al mantenimento, alla cura, all'istruzione e all'educazione.

Il coniuge affidatario in via esclusiva avrà la potestà sui figli oltre all'amministrazione e l'usufrutto legale sui loro beni. Il genitore non affidatario conserverà l'obbligo (ma anche il diritto) di mantenere, istruire ed educare i figli, è tenuto a versare un assegno di mantenimento per la prole.

L'assegno viene versato mensilmente e devono essere corrisposte anche le somme relative alle spese considerate straordinarie (ad es. quelle scolastiche, ricreative, mediche, sportive o per le vacanze). L'importo, per legge, deve essere rivalutato annualmente secondo gli indici ISTAT.

Il giudice può anche stabilire un assegno a favore dei figli maggiorenni, da versare a loro direttamente, quando non abbiano adeguati redditi propri. L'art. 155-quater del codice civile stabilisce che l'interesse dei figli è anche determinante per stabilire a quale dei coniugi sarà assegnato il godimento della casa familiare.

APPROFONDIMENTI

21 Lug 2017

Una “App” che aiuta i genitori separati a dialogare

E’ stata introdotta in Italia lo scorso anno e adesso conta più di 100mila utenti. E’ una app che si chiama “2houses.com” e si potrebbe definire come un “facilitatore di cogenitorialità”: in caso di separazione o divorzio, infatti, aiuta i genitori a comunicare e a condividere ogni questione in modo tranquillo e proficuo. 2houses.com è una piattaforma (App e sito) creata per aiutare la gestione della vita quotidiana familiare, adatta a genitori separati o divorziati che vogliano condividere notizie sui […]

17 Lug 2017

Ius soli: cosa prevede la nuova riforma

In questi giorni si sta facendo un gran dibattito sulla questione del cd. “Ius soli” senza, in molti casi, nemmeno sapere che cosa esattamente preveda la proposta di riforma. Facciamo dunque un po’ di chiarezza. La disciplina dell’acquisizione della cittadinanza italiana attualmente vigente è contenuta nella risalente legge n. 91/1992. Fino ad oggi, infatti, la cittadinanza italiana viene attribuita a tutti i figli, anche quelli adottivi, che abbiano almeno un genitore cittadino italiano (cd. Ius sanguinis), a coloro che nascono […]

20 Giu 2017

Il troppo stroppia: iperprotezione e maltrattamenti in famiglia

“Il troppo stroppia” dice il noto proverbio: sembra questo il principio che ha portato la Cassazione penale, già dal 2011, a ritenere che anche le condotte iperprotettive possano integrare gli estremi del reato di maltrattamenti in famiglia. Partendo dal presupposto che l’art. 572 cp punisce con la reclusione da 2 a 6 anni “chiunque maltratta una persona della famiglia”, la Cassazione ha ritenuto che nel concetto di “maltrattamenti” possano rientrare non solo condotte violente o aggressive, ma qualunque condotta che […]

08 Mag 2017

Genitori nonni: la corte d’Appello di Torino conferma l’adottabilità della figlia

Tutto inizia nel 2010 quando Gabriella Carsano e Luigi Deambrosis, all’epoca 57 anni lei e 68 anni lui, danno alla luce la piccola Viola grazie a procreazione assistita fatta all’estero. Poco dopo i vicini di casa denunciano il padre per un presunto abbandono di minore: l’uomo, accusato di aver lasciato Viola in auto per 7 minuti per entrare in casa a scaldarle il latte, anni dopo verrà assolto. Nel 2013 la Corte d’Appello pronuncia l’adottabilità di Viola e la Cassazione […]

30 Mar 2017

La madre che impedisce al marito separato di fare visita ai figli minori commette un reato

Nelle cause di separazione altamente conflittuali, troppo spesso si sentono frasi come “se mi lasci non rivedrai più tuo figlio”: si tratta di un ricatto meschino e rabbioso finalizzato a punire l’ex coniuge ma che ricade sulla sorte dei bambini, strumenti inconsapevoli di vendetta tra i genitori. Fortunatamente, però, nei casi in cui viene violato il diritto a frequentare il proprio figlio, ed il correlativo diritto del bambino a mantenere un rapporto equilibrato con entrambi i genitori, la giurisprudenza ha […]

13 Ott 2016

Risarcimento esemplare per la baby squillo: niente soldi ma libri di letteratura

Lei, la baby prostituta aveva chiesto all’uomo che ne aveva abusato sessualmente in cambio di denaro, un risarcimento per danni morali di 20.000 euro. Si tratta di un abuso sessuale compiuto da un uomo adulto su una ragazza di 15 anni indotta alla prostituzione dalla madre, ora condannata a scontare 6 anni di carcere. Il giudice del Tribunale di Roma, con una sentenza straordinaria e senza precedenti, ha inflitto all’uomo 2 anni di carcere senza condizionale e per la giovanissima […]

23 Giu 2016

In Francia il carcere per i genitori che pubblicano foto dei figli sui social network

“Se i vostri figli sono la cosa più cara al mondo, non divulgate le loro foto su internet. Quando saranno maggiorenni avranno diritto di scegliere quale parte della propria vita privata condividere. Se questo non vi basta pensate che oltre la metà dei siti pedopornografici provengono da foto condivise da voi!” Questo è il monito lanciato dalla Polizia Postale che ha deciso di divulgare l’appello tramite la sua pagina ufficiale di facebook. In Francia un adulto che pubblica online la […]

08 Giu 2016

Alunno investito da un auto perché lasciato attraversare la strada da solo? L’autista dello scuolabus rischia il carcere

Il dovere giuridico di proteggere i minori, garantendo la loro vita e incolumità fisica spetta primariamente ai genitori. In assenza dei genitori, il ruolo di garanti dell’incolumità dei minori può essere delegato ad altri adulti come la baby sitter, l’insegnante o l’autista dello scuolabus. Che si tratti dell’uscita da scuola o della fase del trasporto verso casa, l’adulto – in qualità di “vice genitore” – ha specifici doveri di custodia e sorveglianza che, se violati, possono condurre a responsabilità penale. […]

19 Feb 2016

Danno da nascita indesiderata e “diritto a non nascere se non sano”: La Cassazione nega il risarcimento

Nascere affetti da una grave patologia o malformazione congenita è peggio che non nascere del tutto? Esiste un danno da “nascita indesiderata” riconosciuto in capo al bambino nato malato? La Cassazione sembra rispondere di no, almeno stando alla recente sentenza delle Sezioni Unite n. 25767 del 22 dicembre 2015. Secondo i giudici della Suprema Corte, infatti, nessuno può far valere un danno derivante dal solo fatto di essere venuto al mondo, neppure chi nasce affetto da gravi malformazioni congenite. Una […]

09 Nov 2015

Il genitore viola le modalità di affidamento dei figli? Il Giudice può condannarlo a pagare una somma per ogni inosservanza successiva

Mentre di fronte all’inadempimento dell’obbligazione pecuniaria il creditore ha diversi strumenti a suo servizio – come decreti ingiuntivi, precetti o pignoramenti – che rimedi ha il creditore di un’obbligazione di fare o di non fare, se questa non viene spontaneamente adempiuta? Particolarmente nel diritto di famiglia, la conflittualità sorge spesso con riguardo a obblighi non economici, relativi all’affidamento e alla frequentazione dei figli minori: in questi casi gli inadempimenti non posso certo essere risolti con l’intervento dell’ufficiale giudiziario. Il diritto […]

05 Nov 2015

Da “potestà” a “responsabilità” genitoriale: come è cambiato il rapporto genitori-figli

A partire dagli anni ’70 l’evoluzione socio-culturale, prima che giuridica, del rapporto genitori-figli ha indotto il legislatore a modernizzare il nostro diritto di famiglia per adeguarlo alla mutata società. Già nel 1975 scompariva dal nostro Codice Civile la tramontata concezione di “patria potestà” soppiantata dalla nuova nozione di “potestà genitoriale”: l’anacronistica visione patriarcale della famiglia soggetta al potere del padre, cedeva il passo di fronte all’innovativa affermazione del principio di bigenitorialità. Nel 2013 si compie un passo ulteriore: la vecchia […]

20 Ott 2015

Una mamma di troppo: più regole per il diritto al pari della scienza

Fin dalla notte dei tempi il mater semper certa est è stato un principio evidente nella natura, ma che succede quando una donna porta a termine una gravidanza e partorisce un figlio per conto altrui? La cd. maternità surrogata sconvolge l’unità della figura materna, dividendola nei distinti ruoli di madre genetica, madre gestante e madre sociale. Possono aversi due casi: in un primo (surrogazione totale) la donna gestante non solo porta a termine la gravidanza ma fornisce pure il proprio […]

17 Set 2015

L’obbligo dei genitori di contribuire al mantenimento dei figli

La separazione e il divorzio non fanno venire meno né diritti né doveri dei genitori nei confronti dei figli. Tale fondamentale principio è sancito sia dalla nostra Costituzione all’articolo 30, sia dal Codice Civile, agli articoli 147, 148 e 261. Dalle norme ora richiamate si evince come, sin dal momento della nascita dei figli, sia legittimi sia naturali senza distinzione alcuna, sorga in capo ai genitori il preciso obbligo di mantenere, educare e istruire, avendo riguardo alle inclinazioni ed alle […]

14 Set 2015

Il genitore si disinteressa dei figli e viola i suoi doveri verso la prole? C’è il risarcimento del danno endofamiliare

La sentenza della Cassazione n. 9801/2005 ha esteso l’operatività della responsabilità civile anche nelle relazioni familiari sulla base del principio che la tutela risarcitoria trova spazio pure dentro la famiglia, essendo inammissibile che diritti inviolabili della persona ricevano tutela diversa a seconda del fatto che i loro titolari si pongano o meno all’interno di un contesto familiare. Nasce così la nozione di “illecito endofamiliare”, fonte di risarcimento del danno non patrimoniale. Una delle applicazioni più interessanti di illecito perpetrato all’interno […]

11 Ago 2015

Scuola privata o scuola pubblica?

Spesso accade che nelle procedure di separazione personale i genitori non trovino un accordo circa la scuola che il figlio dovrà frequentare. La maggior parte delle discussioni riguardano il fattose la scuola debba essere una scuola privata o una scuola pubblica. Certo in molti casi la lite è dovuta a motivi economici, spesso uno dei due genitori non intende sostenere i costi della retta della scuola privata ma in altri casi siamo di fronte a un vero proprio conflitto ideologico; […]

10 Ago 2015
08 Lug 2015

Dare un nome al proprio figlio

Un appassionato delle corse ippiche chiamò il proprio pargolo “Varenne ”. Un altro appassionato di cinema ebbe l’ardire di chiamarlo “Tyrone power ”, mentre negli anni ’80, più di un bambino a Napoli ricevette in dono dalla famiglia il nome di “Diegomaradona”. Questi sono soltanto alcuni dei nomi più stravaganti, ma l’elenco potrebbe essere infinito: quante volte ci è capitato di imbatterci in nomi di battesimo buffi, ridicoli o persino vergognosi per il povero ed inconsapevole bambino? Ma per la […]

22 Giu 2015

Il richiamo delle origini: l’ancestrale bisogno di conoscere l’identità biologica

“Chi sono?” “Da dove provengo?” “Perché sono fatto così?” sono domande che tutti, almeno una volta, ci siamo posti. L’ancestrale bisogno di risposte, di conoscenza, di radici è presente in ogni essere umano. Per chi è stato adottato, però, rischia di trasformarsi in un’ossessione che pulsa per tutta la vita. Considerando queste implicazioni psicologiche ed esistenziali, che vanno ben oltre le norme tecniche del diritto, la Corte Costituzionale con sentenza 278/2013 ha dichiarato l’incostituzionalità dell’art. 28, 7° comma, della legge […]

08 Giu 2015

Fecondazione eterologa: diritto a risalire alle proprie origini genetiche o anonimato del donatore?

Riprendendo le brillanti osservazioni di Gilda Ferrando, docente di diritto di famiglia, la donazione di gameti nell’ambito della fecondazione eterologa ha come destinatario non il figlio ma la coppia che, grazie ad essa, può realizzare il proprio progetto genitoriale e, in quest’ottica, osserva che “la moglie non ha fatto un figlio con un altro uomo, lo ha fatto con il marito e per il marito che ha scelto di essere padre grazie al seme di un donatore. La sentenza Cost. […]

01 Giu 2015
Dieta figli

“La bistecca della discordia”: il Giudice decide la dieta del figlio

In piena EXPO 2015, dedicata al tema “Nutrire il pianeta, energia per la vita”, il Tribunale di Bergamo emette una sentenza unica nel suo genere: la risoluzione giudiziale di una divergenza alimentare tra genitori divorziati. Per la precisione tre bistecche alla settimana, ha stabilito il Giudice. La mamma una vegana convinta, patita di cibi macrobiotici. Il papà – uno di quelli per cui “la bistecca fa sangue” che mai accetterebbe di vedere il suo giovane ometto rinunciare alle proteine – […]

25 Mag 2015

L’ascolto del minore: diamo voce ai nostri figli

Con l’abbandono dell’anacronistica concezione patriarcale della famiglia, con moglie e figli soggetti al potere insindacabile del “pater”, il nostro diritto ha compiuto passi di grande civiltà giuridica passando dalla configurazione dei figli come “oggetto” di diritti alla più moderna e progredita concezione dei figli come “soggetti” autonomi di diritto, dotati di una “voce in capitolo” che va riconosciuta e ascoltata. Negli anni ‘90, le Convenzioni Internazionali cui l’Italia ha aderito, promuovevano il principio di autodeterminazione e dell’ascolto dei minori. L’art. […]

20 Apr 2015
Test del DNA

Il presunto padre è ormai defunto? Test del DNA anche sui familiari

Una volta certi segreti si portavano nella tomba. Oggi invece, se il segreto è l’esistenza di un possibile figlio non riconosciuto frutto di qualche relazione adulterina, questo vecchio motto popolare non è più così vero. Da un lato i progressi scientifici consentono l’esecuzione di indagini di paternità su cadaveri esumati bastando minime quantità di DNA anche degradato, dall’altro la Cassazione con sentenza del 2008 ha confermato la possibilità di procedere all’accertamento genetico in via collaterale sui familiari del defunto, specificando […]

30 Mar 2015
Adozioni minori

Questo bimbo a chi lo do? Cerchiamo un lieto fine

“Governare una famiglia è poco meno difficile che governare un regno” diceva Michel De Montaigne. A volte, per i più svariati motivi, può capitare che un minore si trovi temporaneamente privo di un ambiente familiare che lo aiuti a crescere in modo sano e equilibrato, che lo prepari ad affrontare il mondo aiutandolo a diventare adulto. Per questi casi l’ordinamento prevede il rimedio dell’affidamento familiare, diretto a dare accoglienza ai bambini o ragazzi minorenni in situazioni di disagio familiare, inserendoli […]

23 Mar 2015

A lavoro col pancione: donne con troppe tutele e donne che non ne hanno affatto

Le mamme lavoratrici sono tutte uguali? Domanda scomoda che manda all’aria la solidarietà femminile dividendo le diverse categorie di donne lavoratrici in fazioni schierate l’una contro l’altra. Ma senza indugiare negli opposti estremi dell’ipocrisia che nega il problema e della generalizzazione che fa di tutta l’erba un fascio, questa domanda vuole far riflettere tutti: le donne che lavorano nelle varie categorie, i datori di lavoro, i medici, i colleghi. Da un lato infatti ci sono alcune donne, come le lavoratrici […]

02 Mar 2015
riconoscere il figlio

Genitore rifiuta di riconoscere il figlio nato fuori dal matrimonio? C’è la dichiarazione giudiziale di paternità o maternità

Il figlio nato fuori dal matrimonio, quando non è spontaneamente riconosciuto da uno o da entrambi i genitori, può agire in giudizio per ottenere l’accertamento della filiazione. L’azione prevista è la dichiarazione giudiziale di paternità e maternità, disciplinata dall’art. 269 c.c. La sentenza che accoglie la domanda, infatti, produce gli stessi effetti del riconoscimento volontario, cioè accerta lo stato di figlio nato fuori dal matrimonio. A partire dalla riforma del diritto di famiglia del ‘75, la paternità e la maternità […]

23 Feb 2015

Madri segrete: regime giuridico del parto in anonimato

Generalmente l’arrivo di un bimbo riempie il cuore di gioia. Ma non tutte le donne riescono ad accogliere la loro maternità, per complesse ragioni che occorrerebbe ascoltare e comprendere senza cedere alla tentazione di giudizi sommari. Considerato che la legge non può essere espressione di un sentire morale, ma deve porsi in modo neutro a servizio della società senza chiudere gli occhi di fronte ai drammi che la cronaca porta alla luce, quali tutele offre il diritto alle donne che […]

19 Gen 2015

Figlio di due mamme: la Corte d’Appello di Torino fa storia

Torino – sfatando il mito che da sempre l’accompagna di essere una città un po’ chiusa, bigotta, bacchettona – si è posta all’avanguardia da quando la sua Corte d’Appello, per la prima volta in Italia, ha riconosciuto la possibilità che un neonato abbia due mamme. Due donne, infatti, sposate in Spagna e indicate nello stato civile del Comune di Barcellona come “madre A” e “madre B”, chiedevano all’anagrafe italiana di trascrivere l’atto di nascita del loro bimbo concepito grazie al […]

22 Dic 2014

Le indagini di paternità su cadaveri esumati: il diritto all’identità biologica prevale sul rispetto della salma

Gli incredibili progressi compiuti dalla medicina legale hanno condotto a scenari un tempo inimmaginabili: può sembrare fantascienza ma oggi è possibile espletare indagini di paternità addirittura su cadaveri esumati, bastando a tale scopo minime quantità di materiale biologico purché non cremato. Sul piano scientifico sono stati compiuti passi da gigante ma il nostro legislatore non ha seguito il ritmo di questa evoluzione: ad oggi nel nostro ordinamento manca del tutto una disciplina che regoli gli accertamenti genetici sul defunto. La […]

17 Dic 2014

Il figlio abbandonato

Potrebbe sembrare una questione priva di attualità, una storia da romanzo di Dickens, ma il dramma dei bambini abbandonati – per scelta o per necessità – alla loro nascita è ancora oggi drammatico e diffuso: ne sono evidente dimostrazione i numerosissimi siti, forum e gruppi su Facebook che ruotano intorno al tema dei figli senza genitori. In Italia esistono per legge due tipi di abbandono: quello morale e quello materiale. L’abbandono materiale si ha quando il figlio appena nato non […]

15 Dic 2014

Disconoscimento di paternità: via libera al test del DNA ma entro 5 anni

In caso di nascita del figlio durante il matrimonio la legge attribuisce presuntivamente la paternità al marito della madre, in base ad una regola antica che presuppone coniugi fedeli. Se questa presunzione legale ben si giustifica nella gran parte dei casi, può tuttavia accadere che la paternità non sia del marito, nonostante la nascita nel matrimonio. Per sanare questa discrepanza tra verità di legge e verità di sangue l’ordinamento ha previsto il rimedio del disconoscimento di paternità. Fino alla riforma […]

08 Dic 2014

Test di paternità “fai da te”: un kit a domicilio per rispondere ad un dubbio atavico

La paternità biologica non è più un segreto da quando la medicina ha approfondito lo studio del DNA e da quando i mass media hanno reso popolari i tests di paternità presentandoli come semplici, rapidi, infallibili. Ma ogni medaglia ha il suo rovescio: se da un lato la scienza difende la cd. “verità di sangue”, dall’altro la pronta accessibilità di questi tests genetici incoraggia indagini svolte per pura curiosità in vista di una facile risposta al più atavico dei dubbi. […]

05 Dic 2014

Genitori rifiutati: la sindrome di alienazione parentale

La sindrome da alienazione parentale detta sinteticamente “PAS” è una condizione che può presentarsi nelle situazioni di separazione o divorzio conflittuali, quando un figlio in seguito a forte condizionamento di un genitore (genitore alienante), mette in atto comportamenti di denigrazione e di rifiuto nei confronti dell’altro (genitore alienato). E’ purtroppo frequente che l’astio che rimane tra due coniugi in seguito alla separazione venga riversato sui figli ed allora può accadere che il genitore che ha il figlio presso di sé, […]

10 Nov 2014

Genitori separati? Nonni insostituibili

La frenesia della vita moderna, che vede genitori sempre più occupati e rapiti dal lavoro, spinge, oggi più che mai, a delegare l’accudimento e la cura dei figli ai nonni, figure preziose all’interno della famiglia tanto da divenire dei “vice-genitori”. Tenuto presente questo ruolo unico ed incomparabile, che conseguenze si determinano nel rapporto nonni-nipotini quando naufraga la coppia genitoriale? Prima del 2006 mancava nel Codice Civile un espresso riferimento alla frequentazione nonni-nipoti, anche se la giurisprudenza riteneva sussistente un interesse […]

03 Nov 2014

Le trappole della rete: conoscerle per evitarle

Ask.fm è un social network nato in Lettonia nel 2010 come concorrente europeo dell’americano Facebook. Caratteristica del sito è lo schema domanda-risposta:“to ask” infatti significa “chiedere”. E’ possibile postare domande anche in forma anonima o senza registrarsi: in questo modo Ask.fm non è responsabile per i contenuti pubblicati dagli utenti e il servizio può prestarsi ad usi distorti. Visualizzando alcuni profili di questo social, si nota che la media degli iscritti non raggiunge i 18 anni di età. La popolarità […]

27 Ott 2014

Se la vedova vuole diventare mamma

A riprova che, con l’aiuto della scienza, la realtà di oggi supera la fantasia di ieri, la moderna applicazione delle nuove tecniche riproduttive può addirittura consentire ad una vedova di concepire un figlio con il suo defunto marito. Sembra un film fantasy, invece si tratta di una pratica, vietata in Italia ma possibile all’estero, nota con il nome di “fecondazione dopo la morte” consistente nell’inseminazione – con gamete conservato presso una banca del seme – oppure nell’impianto in utero di […]

13 Ott 2014

Nel nome della madre: è ancora insuperabile il cognome del padre?

In base ad un principio ben radicato nella storia italiana, le regole sull’attribuzione del cognome – segno distintivo comune identificativo della famiglia d’appartenenza – hanno sempre privilegiato il patronimico. I figli venivano individuati in base al nome del pater familias, secondo un retaggio patriarcale dell’antico diritto romano. Questa consuetudine è ancora attuale? Per i figli nati fuori del matrimonio le regole sono abbastanza possibiliste: l’art. 262 del Codice stabilisce che il figlio nato da coppia non sposata assume il cognome […]

07 Apr 2014

Baby escort e prostituzione minorile

In questi giorni ha fatto notizia la vicenda delle baby prostitute dei Parioli, esclusivo quartiere della capitale; tuttavia quotidianamente si legge di ragazzine che, poco più che bambine, distribuiscono ad adulti foto piccanti sul web in cambio di denaro. In realtà il fenomeno esiste da sempre e l’esplosione dei social network e della tecnologia è soltanto una cassa di risonanza del fenomeno. Con il termine “prostituzione minorile” viene indicata la prostituzione esercitata da un minorenne al fine di ottenere benefici […]

05 Dic 2013

Revoca del passaporto al genitore inadempiente

Chissà come sarebbe cambiata la storia italiana e mondiale se, all’epoca delle grandi migrazioni negli Stati Uniti e in America Latina, fosse esistita la legge 1185 del 1967, strumento in realtà tuttora poco conosciuto: scopo di questa norma è costringere un genitore inadempiente a versare all’altro genitore quanto deve per il mantenimento dei figli negandogli il consenso al rilascio del passaporto o revocandogli il consenso già prestato. La legge italiana sui passaporti, infatti, prevede che, nel caso in cui si […]

25 Nov 2013

Quando l’ex ci impedisce di vedere i figli

Nelle cause di separazione uno dei temi più delicati è l’affidamento dei figli che, secondo la vigente normativa, deve essere condiviso. Ciò dovrebbe significare che anche il genitore che non convive stabilmente con i figli dovrebbe poter avere uno scambio affettivo continuo con loro: in realtà a volte questo non avviene. Quando ci si separa il rancore verso il partner spesso è intenso ed è difficile riuscire a nasconderlo, nonostante il bene dei figli. Tante coppie riescono a stabilire rapporti […]

23 Nov 2013

Affidamento condiviso e mantenimento dei figli

Le modifiche introdotte dalla legge n. 54/2006 Convivere senza sposarsi Al fine di comprendere la questione relativa all’affidamento condiviso dei figli è necessario comprendere la portata innovativa della nuova legge. La norma richiamata pone l’accento sull’importanza per i figli minori di mantenere un rapporto equilibrato e continuativo con entrambi i genitori benchè separati.
La norma richiamata si applica altresì nell’ipotesi di divorzio e di separazione di fatto dei genitori naturali. La nuova disciplina prevede espressamente che, ciascuno dei genitori debba provvedere […]

23 Nov 2013

Paternità incerta ed esame del dna

Mater sempre certa, pater numquam, dicevano duemila anni fa gli antichi romani. Questo detto, valido ancora fino a pochi anni fa è oggi superato dallo sviluppo e dalla diffusione delle tecniche genetiche e dalla riduzione dei costi necessari ad effettuare il test del DNA. Il crescente ricorso al test genetico non si spiega però con l’aumento del fenomeno dell’adulterio e neppure con la semplicità dell’acceso ai test ma è soprattutto la spia di un disagio familiare o personale, spesso legata […]

17 Nov 2013

L’affidamento condiviso

I figli raccolgono i cocci di un matrimonio fallito e ne subiscono i danni. Nella legislazione si è passati dal privilegiare il padre alla madre (l’86,7% ancora nel 2000). La riforma sposa la linea europea della comune responsabilità. Il fallimento del matrimonio con figli pone la delicata questione dell’affidamento dei figli ai genitori; tuttavia, se la famiglia, per citare una definizione della Corte di Cassazione, è il «luogo degli affetti», la sua disgregazione non può che comportare una ridefinizione dolorosa […]

30 Set 2013
Sottrazione internazionale dei minori

Sottrazione internazionale dei minori

Le vacanze sono appena terminate ma il triste fenomeno della sottrazione dei minori, il cosiddetto “kidnapping”, non ha stagioni: succede sempre più di frequente che un genitore allontani il minore dal paese abituale di residenza, senza il consenso dell’altro e senza intenzione di farvi ritorno. Il fenomeno, nonostante la normativa che disciplina le modalità di espatrio sia diventata decisamente più rigorosa, è senza dubbio aumentato in considerazione dei matrimoni misti. E’ principalmente nell’ambito della crisi delle coppie miste che si […]

19 Ago 2013

Obbligo di passaporto anche per i minorenni

Piccoli cittadini crescono: lontani ormai i tempi in cui bambini e ragazzi, alla vigilia delle vacanze, dovevano preoccuparsi di mettere in valigia soltanto il costume da bagno, da giugno 2012 la legge italiana ha stabilito che anche loro debbano possedere un proprio documento personale, non potendo più essere iscritti sul passaporto dei genitori. I minorenni italiani che varcheranno i confini nazionali dovranno quindi avere con sé il proprio documento individuale di viaggio, che sarà la carta d’identità o, per i […]

15 Lug 2013

Da oggi in poi semplicemente “figli”

Unanimemente riconosciuto come genio tout court non solo della storia italiana e del suo Rinascimento culturale, ma dell’umanità intera, Leonardo di ser Piero da Vinci, universalmente noto come Leonardo, fu il frutto di una relazione illegittima tra il notaio Piero da Vinci e Caterina, donna – anzi, poco più che bambina dati i suoi 13 anni– di umili origini. L’autore del Cenacolo, dunque, era, per usare un termine fortunatamente caduto in disuso, un “ figlio illegittimo”, un figlio nato al […]

Avvocato matrimonialista Laura Gaetini
info@lauragaetini.com

Studio Legale di Torino
Via Susa, 43 Torino
telefono Laura Gaetini 011.433.16.68
mail Laura Gaetini torino@lauragaetini.com

Studio Legale di Milano
Via Victor Hugo, 2 Milano
telefono Laura Gaetini 02 720.934.88
mail Laura Gaetini milano@lauragaetini.com

Studio Legale di Roma
Via dei Gracchi, 278 Roma
telefono Laura Gaetini 06.39.75.41.51
mail Laura Gaetini roma@lauragaetini.com

Studio Legale di Cuneo
Via Roma, 27 Cuneo
telefono Laura Gaetini 0171.60.52.73
mail Laura Gaetini cuneo@lauragaetini.com