logo

Tag : tenore di vita

24 Ott 2019

Sentenza Berlusconi: perché Veronica non ha diritto all’assegno di divorzio?

Veronica Lario dovrà restituire all’ex Premier 46.000.000 oltre interessi. A stabilirlo la Cassazione che ha confermato la sentenza della Corte d’Appello di Milano che ha revocato l’assegno di divorzio originariamente riconosciuto in primo grado. Ma perché l’assegno divorzile è stato tolto? Partiamo dal presupposto che l’assegno di divorzio si basa su presupposti del tutto differenti rispetto a quelli che legittimano l’assegno di mantenimento in separazione. Quando una coppia é solo separata, infatti, il coniuge economicamente più debole ha diritto a […]

06 Giu 2019

Come il Parlamento sta riscrivendo l’assegno in divorzio?

Dopo il contrasto giurisprudenziale in tema di assegno divorzile, finalmente scende in campo il legislatore a riscrivere i contorni della materia. Il pretesto è stato la sentenza Grilli, cd. leading case, che ha fatto storia: dopo 30 anni di applicazione del criterio del “tenore di vita”, nel 2017 la Suprema Corte manda in soffitta questo parametro, foriero di possibili atteggiamenti parassitari, per adottare il più responsabilizzate criterio dell’autosufficienza economica. In sintesi: la moglie ha diritto a percepire l’assegno in divorzio […]

14 Dic 2017

In discussione alla camera il nuovo disegno di legge sul divorzio

E’ al voto alla Camera una proposta di legge che ha come obiettivo quello di correggere i recenti orientamenti affermatisi in giurisprudenza in tema di assegno divorzile, in base ai quali si è passati da un eccesso all’altro: dall’assegno al coniuge sempre e comunque riconosciuto, all’assegno solo se si è sulla soglia di povertà. Il disegno di legge all’esame della commissione giustizia della Camera, che potrebbe diventare legge prima della fine della legislatura, va verso una riforma dell’assegno di divorzio […]

26 Mag 2017

Assegno di divorzio: la cassazione dice addio al tenore di vita

In questi giorni non si parla d’altro. Con la rivoluzionaria pronuncia, i Giudici della Suprema Corte hanno mutato il parametro di riferimento per la determinazione dell’ammontare dell’assegno di divorzio – fino ad oggi individuato nel “tenore di vita goduto durante il matrimonio”  –  introducendone un altro: quello dell’indipendenza economica del coniuge più debole. I giudici hanno ritenuto che un assegno parametrato al tenore di vita sia da ritenere in netto contrasto con la natura stessa del divorzio e con gli […]