logo

Corso di alta formazione in Diritto di Famiglia e Minorile Genova

Event Details

  • From: 15 Ottobre 2015
  • To: 27 Ottobre 2015
  • Starting at: 02:30 PM
  • Finishing at: 06:30 PM

Address

  • Scuola di formazione del personale dell’amministrazione giudiziaria di Genova
  • Via del Seminario 4
  • Genova
  • Italy
  • www.aidif.it

L’Avvocatura Italiana per i Diritti delle Famiglie ha organizzato il Corso di alta formazione in Diritto di Famiglia e Minorile che si è svolto nei giorni 15, 19, 27 ottobre 2015 dalle ore 14.30 fino alle ore 18.30, presso la Scuola di formazione del personale dell’amministrazione giudiziaria di Genova, Via del Seminario 4 – Genova.
Evento accreditato dall’Ordine degli Avvocati di Genova, con 9 crediti formativi totali, ai sensi dei vigenti regolamenti per la formazione continua degli avvocati.

Sono stati invitati ad intervenire, in qualità di relatori:
Avv. Giorgio Aldo Maccaroni, Presidente Avvocatura Italiana per i Diritti delle Famiglie
Dott.ssa Laura Casale, Magistrato del Tribunale Ordinario di Genova
Dott. Domenico Pellegrini, Magistrato del Tribunale Ordinario di Genova
Dott.ssa Giuliana Tondina, Magistrato del Tribunale per i Minorenni di Genova
Avv. Chiara Antola, Avvocato del foro di Genova
Avv. Laura Gaetini, Avvocato del foro di Torino
Rivolgerà un saluto ai partecipanti l’Avv. Alessandro Vaccaro, Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Genova

OBIETTIVI FORMATIVI
Il Corso si prefigge lo scopo di trattare la tematica del diritto di famiglia e minorile, con un approccio di carattere teorico-pratico, mediante l’illustrazione di ricorsi, attività d’udienza e casi concreti, facendo riferimento alla normativa e alla giurisprudenza più recente. Al termine del corso verrà rilasciato attestato di partecipazione.

DESTINATARI
Avvocati, praticanti avvocati

STRUTTURA
Numero massimo di iscritti: 80

Il Corso è articolato in 3 giorni per complessive 12 ore di formazione sviluppate in lezioni teorico-pratiche.

PROGRAMMA
1° giorno – giovedì 15 ottobre 2015 – dalle ore 14,30 alle ore 18,30

INTRODUZIONE E BREVE PANORAMICA SUL DIRITTO DI FAMIGLIA E MINORILE

I PROCEDIMENTI DINANZI AL TRIBUNALE ORDINARIO

Separazione e Divorzio

1. Tempi e modi della separazione consensuale.

2. L’affidamento condiviso in relazione ai nuovi cambiamenti normativi – legge n°219 del 10.12.2012 (equiparazione dei figli naturali ai figli legittimi); D.lgs 28.12.2013 n. 154; norme sulla “negoziazione assistita”. Differenza fra vecchia e nuova normativa.

3. La separazione giudiziale.

4. Differenza e interazione tra i vari tipi di separazione e possibilità di trasformazione nell’uno o nell’altro tipo.

5. L’assegnazione della casa familiare.

6. L’ascolto del minore – art. 336-bis c.c.

7. il ricorso per la modifica dei provvedimenti di separazione e divorzio.

8. Divorzio congiunto.

9. Divorzio giudiziale.

Struttura degli atti

2° giorno – lunedì 19 ottobre 2015 – dalle ore 14,30 alle ore 18,30

I PROCEDIMENTI DINANZI AL TRIBUNALE ORDINARIO DELLE COPPIE DI FATTO PER L’AFFIDAMENTO DEI FIGLI MINORI, IL PROCEDIMENTO DI DECADENZA DALLA RESPONSABILITÀ GENITORIALE E IL PROCEDIMENTI DI NULLITÀ MATRIMONIALE INNANZI AL TRIBUNALE ECCLESIASTICO

1. I ricorsi delle coppie di fatto per l’affidamento dei figli minori innanzi al Tribunale Ordinario

2. La soluzione delle controversie e i provvedimenti in caso di inadempienze o violazioni – art. 709–ter c.p.c. 3

3. I casi di limitazione della responsabilità genitoriale: esame di casi

4. I ricorsi per decadenza dalla responsabilità genitoriale

5. Nullità matrimoniale innanzi al Tribunale Ecclesiastico e interesse per l’avvocato civilista

Struttura degli atti.

3° giorno – martedì 27 ottobre 2015 – dalle ore 14,30 alle ore 18,30

DIRITTO PENALE INERENTE AI CONIUGI E ALLE COPPIE DI FATTO E PROCEDURA PENALE MINORILE

PRIMA PARTE

1. Mancata esecuzione dolosa di un provvedimento del Giudice – articolo 388 c.p.

2. I delitti contro l’assistenza familiare – Violazione degli obblighi di assistenza familiare – Articolo 570 c.p. – Sottrazione e trattenimento di minore all’estero – articolo 574-bis

SECONDA PARTE

INTRODUZIONE

1. Il minore imputabile – l’arresto e il fermo del minore – i centri di prima accoglienza e l’udienza di convalida – le misure cautelari per i minorenni – le indagini preliminari – l’archiviazione e l’udienza preliminare – la sentenza di non luogo a procedere per irrilevanza del fatto – la sospensione del processo con messa alla prova – il perdono giudiziale

2. L’udienza dibattimentale – i riti speciali: giudizio abbreviato, giudizio direttissimo e giudizio immediato – ammissibilità e peculiarità dei riti speciali rispetto al Giudizio Ordinario previsto per gli Adulti – Le impugnazioni

ISCRIVITI AL CORSO DI ALTA FORMZIONE A GENOVA