logo

Category : Pubblicazioni

06 Giu 2019

Come il Parlamento sta riscrivendo l’assegno in divorzio?

Dopo il contrasto giurisprudenziale in tema di assegno divorzile, finalmente scende in campo il legislatore a riscrivere i contorni della materia. Il pretesto è stato la sentenza Grilli, cd. leading case, che ha fatto storia: dopo 30 anni di applicazione del criterio del “tenore di vita”, nel 2017 la Suprema Corte manda in soffitta questo parametro, foriero di possibili atteggiamenti parassitari, per adottare il più responsabilizzate criterio dell’autosufficienza economica. In sintesi: la moglie ha diritto a percepire l’assegno in divorzio […]

17 Mag 2019

Qual è il prezzo di una reputazione compromessa?

Diffamare qualcuno non è solo un reato ma anche un illecito civile. Le nuove frontiere della tecnologia, come Facebook e Twitter, hanno agevolato la commissione di vecchi reati attraverso l’utilizzo di nuovi strumenti: i cd. mezzi di comunicazione di massa. A ben pensarci, una dichiarazione diffamatoria messa su Internet alla mercé di tutti, può avere un contenuto lesivo più intenso rispetto alla tradizionale diffamazione via stampa: le notizie postate sul Web possono essere ri-pubblicate all’infinito, raggiungere un numero illimitato di […]

05 Dic 2018

Marito rimasto impotente dopo l’operazione medica? La moglie ha diritto al risarcimento

La sessualità, si sa, è un aspetto importante nella vita di coppia. Per questo motivo la Cassazione ha riconosciuto il diritto al risarcimento del danno ad una moglie il cui marito è rimasto impotente dopo un’operazione in ospedale. Il marito, infatti, si è sottoposto ad un intervento chirurgico che ha comportato una “impotentia coeundi”, ossia un’incapacità di compiere l’atto sessuale (così chiamata per differenziarla dalla “impotentia generandi” che indica invece la sterilità, cioè l’impossibilità di concepire). La particolarità del caso […]

26 Ott 2018

Genitori separati: il figlio minore può dormire dal papà anche se la madre non è d’accordo?

Quando la separazione coinvolge figli molto piccoli, sotto i 3 anni di età, spesso capita che le madri non siano d’accordo a lasciare il bambino a dormire a casa del papà in loro assenza. Cosa succede in questi casi? L’opposizione materna è superabile? La regola normalmente osservata nei Tribunali italiani, é quella di evitare il pernotto presso l’abitazione del padre per i bimbi di età inferiore ai 3 anni, i quali sono ritenuti ancora troppo piccoli e dipendenti dalla mamma. […]

19 Ott 2018

Proposta di legge Pillon: cosa potrebbe cambiare sulla casa coniugale?

La proposta di legge del Senatore Pillon prevede alcuni rilevanti modifiche normative nel settore del diritto di famiglia, tra cui una nuova disciplina della casa coniugale in caso di separazione o divorzio. Cosa potrebbe accadere, quindi, alla casa familiare, da sempre al centro di accese dispute e dibattiti tra coniugi e conviventi? Se la proposta diventerà legge, non sarà più possibile restare nella casa coniugale di proprietà dell’altro: le questioni relative all’assegnazione della casa familiare saranno risolte in base alle […]

04 Ott 2018

Proposta di legge Pillon: cosa potrebbe cambiare?

La proposta di legge presentata dal Senator Pillon vuole dare attuazione al contratto di governo stipulato dalla maggioranza parlamentare, che prevede, con riferimento al diritto di famiglia, alcune rilevanti modifiche al fine di responsabilizzare i genitori e lasciare al giudice solo un ruolo residuale in caso di mancato accordo tra i coniugi. La proposta di legge che – a mio avviso – presenta importanti criticità, ha senz’altro il pregio di introdurre istituti nuovi o di rendere obbligatori alcuni già conosciuti, […]

25 Set 2018

Convivenza more uxorio: indennizzo a chi ristruttura e arreda la casa del partner

La Cassazione conferma l’orientamento, risalente al 2009, che prevede un rimedio a tutela del convivente more uxorio che ha investito economicamente per ristrutturare o arredare la casa del partner e che, cessata la convivenza, rischia di trovarsi con un pugno di mosche. Con sentenza 21479/2018, infatti, la Suprema Corte ha condannato una donna a restituire all’ex convivente oltre 50.000 €, equivalenti a 100 milioni delle vecchie lire, che le erano state profusi ai tempi della convivenza per la ristrutturazione e […]

31 Ago 2018

Privacy: il vademecum estivo

“E-state in privacy“: il Garante per la Protezione dei Dati Personali pubblica l’edizione 2018 del vademecum per le informazioni utili anche in vacanza. Con l’estate e l’atmosfera vacanziera, infatti, la voglia di selfie aumenta. La privacy però non va mai in vacanza: per questo, il Garante ha pensato ad “E-state in privacy”, un vademecum per “non esporsi troppo”. Mentre scattiamo le foto, infatti, dovremo fare attenzione a non riprendere nell’inquadratura anche altre persone: se ciò accade, è necessario accertarsi che […]

04 Lug 2018

Una bambina di nome Blu

Mamma e papà hanno scelto per lei il nome Blu e così vorrebbero continuare a chiamarla. Nome particolare, certamente poco usuale, ma nella sostanza e nel significato non molto diverso dai più comuni Viola o Celeste. Il Pubblico Ministero della Procura di Milano invece convoca proprio loro, i genitori di Blu, invitandoli a cambiare il nome della bimba, ormai di 15 mesi. Per quale motivo? L’art. 35 del Decreto del Presidente della Repubblica sulla semplificazione dell’ordinamento di stato civile, prescrive […]

26 Giu 2018

Sito di incontri online? E’ infedeltà coniugale

Cercare incontri femminili su siti Web è una circostanza oggettivamente idonea a compromettere la fiducia tra i coniugi e a determinare l’insorgere della crisi coniugale alla base della richiesta di separazione. E’ accaduto a Bologna: lei scopre che il marito naviga su siti Internet alla ricerca di altre partner e, arrabbiata, decide di andare via di casa. Le corti di merito bolognesi pronunciano la separazione condannando l’uomo a versare un assegno di mantenimento mensile in favore della moglie pari ad […]