logo

Category : Matrimonio

05 Dic 2018

Marito rimasto impotente dopo l’operazione medica? La moglie ha diritto al risarcimento

La sessualità, si sa, è un aspetto importante nella vita di coppia. Per questo motivo la Cassazione ha riconosciuto il diritto al risarcimento del danno ad una moglie il cui marito è rimasto impotente dopo un’operazione in ospedale. Il marito, infatti, si è sottoposto ad un intervento chirurgico che ha comportato una “impotentia coeundi”, ossia un’incapacità di compiere l’atto sessuale (così chiamata per differenziarla dalla “impotentia generandi” che indica invece la sterilità, cioè l’impossibilità di concepire). La particolarità del caso […]

21 Giu 2018

Album fotografico di nozze distrutto: è danno morale?

E’ successo a Roma: un matrimonio da favola e la voglia di immortalare per sempre quel giorno da sogno. Peccato che il fotografo abbia smarrito tutte le foto delle nozze. La sposa imbufalita ottiene dal Tribunale di Roma la condanna al risarcimento del danno, non solo patrimoniale per inadempimento contrattuale, ma anche non patrimoniale morale ed esistenziale, allegando che la perdita delle foto abbia bruciato la chance di rivivere nel tempo le emozioni del grande giorno. La Corte d’Appello riforma […]

03 Gen 2018

Spose bambine: é stupro

Lo ha stabilito la Suprema Corte dell’India, chiarendo che una relazione sessuale fra un uomo e la moglie minorenne, con un’età fra i 15 ed i 18 anni non compiuti, è a tutti gli effetti un reato punibile anche in base al diritto penale indiano. In questo modo la Corte ha così sanato un’evidente lacuna giuridica poiché le leggi sulle violenze sessuali in India, infatti, escludono specificamente le coppie sposate. Secondo la legge indiana, infatti, il matrimonio  autorizzava il rapporto […]

10 Mar 2017

Come sposare una donna musulmana senza convertirsi all’Islam

La legge coranica prescrive che la donna musulmana possa sposarsi soltanto con un uomo musulmano, dopo aver ricevuto il premesso scritto del padre. Se il futuro sposo non soddisfa questo requisito, è richiesta la conversione all’Islam, adempimento che per un cristiano potrebbe essere difficile per motivi di fede e coscienza. Per celebrare il matrimonio, il Comune italiano richiede il nulla osta all’ambasciata della donna che lo rilascerà solo se la donna sposa un musulmano o, nel caso sia un italiano, […]

20 Gen 2017

Prima tradita e poi ricattata la moglie tunisina denuncia il marito per il reato di maltrattamenti in famiglia

Una moglie tunisina trasferitasi in Piemonte viene a scoprire che suo marito, già da tempo emigrato in Italia, ha portato avanti nel tempo una stabile convivenza con un’altra donna, dalla quale ha anche avuto un figlio; lui però, invece di negare o nascondere il fatto, ricatta la moglie con l’ultimatum “se proprio non sopporti la situazione, puoi tornare in Tunisia da dove sei venuta, visto che senza di me non potresti mantenerti in Italia”. Oltre il danno la beffa, verrebbe […]

23 Nov 2015

La fede al dito? Sempre meno.
Uno sguardo alle statistiche dell’Istat

Sempre meno italiani si scambiano il fatidico “sì” davanti all’altare e, se proprio lo fanno, non scelgono l’altare ma preferiscono il Comune. Parallelamente le convivenze sono aumentate, crescendo di dieci volte dal 1993 e superando oggi la cifra di un milione. Alla base di questi fenomeni ci sono molteplici ragioni: da fattori economici connessi agli elevati costi dei matrimoni, a fattori culturali legati al principio di laicità dello Stato e al pluralismo delle concezioni morali che hanno portato un generale […]

15 Giu 2015

Quel che è mio è tuo: niente furto tra coniugi non separati

“Ciò che è tuo è mio, e tutto ciò che è mio è tuo” diceva secoli fa l’oratore latino Cicerone. Ma che succede quando questo bell’aforisma si scontra con la vita, con la realtà quotidiana? Il nostro Ordinamento non prevede una tutela penale nel caso in cui l’appropriazione indebita avvenga tra persone sposate. Ai sensi dell’art. 649 del Codice Penale, infatti, non è punibile chi commette un reato contro il patrimonio in danno del coniuge non legalmente separato. Pertanto, nel […]

18 Mag 2015

Patti chiari, matrimonio lungo?

Madonna e Guy Ritchie, Michael Douglas e Catherine Zeta-Jones: tante le coppie dello Star System che cedono alla tentazione di regolare minuziosamente ogni aspetto, anche il più intimo, dell’esperienza matrimoniale. Si parla di “prenuptial agreement”, accordi prematrimoniali, con cui i futuri coniugi disciplinano consensualmente tutti i risvolti della vita a due: rapporti patrimoniali, assegno di mantenimento in caso di separazione,“penali” per eventuali adulteri, addirittura il numero dei rapporti sessuali. La normativa italiana ha sempre guardato con diffidenza questi accordi che […]

01 Set 2014
matrimonio riparatore

Quando venne abolito il matrimonio riparatore

“Se uno trova una fanciulla vergine, non fidanzata, l’afferra e si giace con lei, e verranno scoperti, l’uomo che si sarà giaciuto con la fanciulla deve pagare al padre di lei cinquanta sicli d’argento ed ella sia sua moglie, perché egli l’ha disonorata, né la potrà mai rimandar via per tutta la sua vita”. Il versetto è contenuto nella Bibbia, libro del Deuteronomio è una delle prime attestazioni del costume del “matrimonio riparatore”: questo era concepito come una forma di […]

03 Mar 2014

Mi sposo: meglio la separazione o la comunione dei beni?

Molto spesso rimaniamo stupiti di fronte alle battaglie legali che si scatenano in seguito alla separazione, battaglie che a volte ci ricordano le scene del celebre film “La guerra dei Roses”, e possono trasformarsi un guerre all’ulti – mo sangue proprio per impossessarsi di una maggiore fetta di patrimonio. Quindi prima di giurarsi amore eterno bisognerebbe decidere, a mente lucida, quale regime patrimoniale dare alla propria unione. False convinzioni circa la separazione o la comunione dei beni possono portare a […]